AFP/LaPresse

I due equipaggi Toyota monopolizzano la prima fila, precedendo la BR Engineering BR1 affidata a Sarrain, Orudzhev e Sirotkin

Le qualifiche dell’87ª edizione della 24 Ore di Le Mans si chiudono nel segno della Toyota, i due equipaggi del team giapponese si piazzano in prima fila precedendo la BR Engineering BR1 affidata a Stephane Sarrain, Egor Orudzhev e Sergey Sirotkin. Dalla pole scatterà la T5050 Hybrid di Mike Conway, Kamui Kobayashi e José Maria Lopez, riusciti a fermare il crono sul 3’15”497.

Alle loro spalle l’altra Toyota guidata da Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Fernando Alonso, staccati di soli 411 millesimi. Detto della BR Engineering BR1 in terza posizione, in quarta piazza ecco la Rebellion R13 di Laurent, Berthon e Menezes che precede l’altra BR Engineering BR1 di Petrov, Aleshin e Vandoorne. La gara vera e propria scatterà sabato alle ore 15, quando si alzerà il sipario su uno degli eventi più attesi del Mondiale WEC.