Venezia: Toninelli, ‘grandi navi no a Marghera, o Chioggia o San Nicolò’

Treviso, 21 giu. (AdnKronos) – ‘Con il sindaco di Venezia Brugnaro non c’è nulla da chiarire. Qui c’è una persona che diceva che esisteva un progetto che doveva essere estratto da un cassetto al mio ministero e firmato, il progetto riguardante Marghera. Non è mai esistito e non esiste alcun progetto su Marghera. Gli unici progetti li abbiamo fatti noi e riguardano Chioggia e San Nicolò”. Lo ha dichiarato il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, a margine di un’inaugurazione a Ponte della Priula (Treviso), rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano in merito al tema delle grandi navi e al rapporto con il sindaco della città lagunare.
‘I tecnici, facendo degli studi di realizzazione e di fattibilità, hanno ritenuto questi progetti come quelli più realizzabili. Li stiamo analizzando e faremo un dibattito pubblico perché vogliamo interessare tutti i cittadini”, ha spiegato il ministro. ‘A Brugnaro però dico basta polemiche, basta insulti, dobbiamo ascoltarci. Attraverso lo ‘sblocca cantieri’, abbiamo sbloccato 15 mln più altri 45 milioni per i Comuni sulla laguna”, ha sottolineato Toninelli.
‘Qui avete un ministero che vuole dare una mano a tutti e soprattutto ai veneti per i tanti cantieri aperti, un ministro che non vuole fare polemiche, ma risolvere i problemi e sono convinto che ce la faremo anche sulle grandi navi, problema che è irrisolto da 15 anni”. ha concluso.