Veneto: assessore Protezione Civile, ‘pronti ad accogliere sfollati per eruzione Vesuvio’ (2)

(AdnKronos) – La normativa di riferimento è la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri ‘Disposizioni per l’aggiornamento della pianificazione di emergenza per rischio vulcanico del Vesuvio” del 14/02/2014 che formalizza il Piano nazionale di emergenza per l’area vesuviana, e la nuova delimitazione della ‘Zona rossa”.
‘La direttiva definisce che, nell’eventualità di calamità lungo le pendici del Vesuvio ‘ precisa ancora l’assessore ‘ noi in Veneto ci impegniamo ad accogliere circa 32.500 persone su 544.000 pari a circa il 6%. Giusto per avere un’idea la Lombardia si impegna ad accogliere circa 100mila persone ed il Lazio circa 60mila.”
‘Il fatto è ‘ prosegue Bottacin ‘ che ogni volta che si è verificata una calamità di livello nazionale la Protezione Civile del Veneto è sempre stata in prima linea nel portare soccorso e garantire supporto alle altre regioni. Fa parte del Dna dei veneti lo spirito di solidarietà, al contrario di chi vorrebbe far passare il messaggio di un Veneto egoista. Si ricorda che un Veneto su 5 fa volontariato a conferma di questo. Per noi è una cosa innata.” ‘Come ha riconosciuto Mattarella il 12 marzo quando a Belluno ha detto che la Regione Veneto ha dato una lezione di protezione civile a tutta Italia ‘ conclude l’assessore regionale – anche nel caso di una eventuale eruzione del Vesuvio il Veneto sarebbe in prima linea con tutti i suoi uomini e mezzi. Come sempre.”