Ue: Salvini, ‘direttive pro Berlino e Parigi e per fregare altri, ora basta’

Roma, 19 giu. (AdnKronos) – “Magari qualcuno ha paura di una industria italiana che competa ad armi pari con tedeschi e francesi. Dico ad armi pari perché alcune direttive europee sono state studiate a tavolino per aiutare qualcuno a Berlino e Parigi e per fregare tutti gli altri. Ecco, governo complici, ignoranti, fessi non ce ne sono più”. Lo dice Matteo Salvini in diretta Fb.