Ue: governo a Mattarella, possiamo ottenere commissario economico

Roma, 19 giu. (AdnKronos) – L’Italia nel prossimo giro di nomine nell’Unione europea è nelle condizioni di poter ottenere un commissario economico. E’ la convinzione espressa dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e da altri esponenti di governo durante la tradizionale colazione di lavoro al Quirinale con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, prima del prossimo Consiglio europeo.
E’ stato il premier a delineare lo stato delle trattative in corso e il quadro della situazione, che al momento appare incerto, vista anche la frammentazione del Parlamento europeo. Sono stati quindi passati in rassegna i possibili scenari che possono aprirsi per quanto riguarda presidenza della Commissione, del Consiglio, dell’Europarlamento e della Bce, ma non sono stati avanzati nomi, neanche riguardo a possibili candidature italiane.