Sud: Lezzi, ‘fondi ci sono ma amministrazioni devono spendere’

Roma, 23 giu. (AdnKronos) – ‘Negli annunci di un piano per il Sud di concreto c’è molto. Ad esempio per aiutare le amministrazioni a spendere stiamo sottoscrivendo contratti istituzionali di sviluppo (CIS) per dare modo ad alcuni territori di mettersi intorno a un tavolo, prendersi le responsabilità e aiutare quei territori a fare gli investimenti che servono. Con lo Sblocca cantieri verranno sbloccate tantissime opere proprio al Sud, finanziate dal Fondo sviluppo e coesione. Il Sud ha bisogno di strade, ferrovie, in molti casi sono già finanziate e previste, ma sono ferme. Tutto questo vedrà uno snellimento con un commissario che prenderà le decisioni per tutti. Sto dando delle scadenze molto rigide, altrimenti si rischia di stanziare e non spendere, che è stato l’errore di questi decenni”. Lo afferma il ministro per il Sud Barbara Lezzi in una intervista pubblicata oggi sul Quotidiano del Sud.