Sud: Fico, ‘inaccettabile ritardo di sviluppo’

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – ”La relazione fornisce un quadro articolato e denso di implicazioni anche con riguardo all’andamento dell’occupazione che registra una ripresa, senza tuttavia che siano state superate del tutto le vulnerabilità e i divari che si erano acuiti durante la recessione. Particolare preoccupazione destano i divari generazionali e territoriali. La ripresa nel Centro-nord è stata per esempio trainata dalle professioni qualificate, tornate ai livelli pre-crisi, mentre nel Mezzogiorno la dinamica positiva degli ultimi anni ha riguardato soprattutto le professioni non qualificate”. Lo ha affermato il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, intervenendo alla presentazione del Rapporto annuale Istat.
”Sono dati che fotografano un inaccettabile ritardo di sviluppo del Sud. E che richiamano le istituzioni alla definizione di una politica per il Mezzogiorno dotata di obiettivi e risorse chiare e adeguate, soprattutto attraverso una migliore spesa dei fondi strutturali dell’Unione europea”, conclude Fico.