Riforma Champions League, Agnelli mette le cose in chiaro: “bisogna trovare soluzioni per il bene del calcio europeo”

Fabio Ferrari/LaPresse

Il presidente dell’Eca si è soffermato sulla proposta di riforma della Champions League, intervenendo all’Assemblea Generale tenutasi a Malta

Abbiamo una visione d’insieme del calcio europeo. Ognuno di noi proviene da un Paese diverso, con un campionato diverso con differenti problemi e opportunità. Cerchiamo tuttavia di trovare soluzioni per il bene del calcio europeo nel suo complesso, senza pensare ai singoli mercati“. Lo dice il presidente dell’Eca, Andrea Agnelli, nel suo intervento all’assemblea generale a Malta.

Questa riforma non riguarda solo i grandi club, ma l’Europa intera – aggiunge Agnelli in merito alla proposta di riforma della Champions League – quello che è stato davvero deludente finora è stata l’intera conversazione, guidata dai rappresentanti delle principali cinque Leghe europee. Io lo vedo come un protezionismo dei cinque campionati maggiori nei confronti del resto del calcio europeo“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30207 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery