NBA – Kemba Walker fa chiarezza sul proprio futuro: “resto agli Hornets perchè adoro Michael Jordan”

LaPresse/EFE

Il playmaker degli Hornets è finito nel mirino dei Lakers, ma la sua priorità è restare nella franchigia di Michael Jordan

Il nome di Kemba Walker resta il più gettonato per ricoprire il ruolo di playmaker ai Lakers, soprattutto dopo l’addio di Lonzo Ball, inserito nella trade per portare in giallo-viola Anthony Davis.

Chris Keane/Icon SMI

Nei ranking sui free agent, il miglior marcatore nella storia degli Hornets (12.009 punti) è secondo solo a Kawhi Leonard, Kevin Durant e Kyrie Irving: una conferma di come Walker possa essere un profilo intrigante per molte franchigie. Intervenuto a Parigi per alcuni eventi legati al proprio sponsor, il 29enne ha sottolineato: “sono una persona leale, Charlotte e Michael Jordan mi hanno dato una chance. Durante la mia carriera ho sempre provato a dare per questa organizzazione tutto quello che ho. La mia priorità è restare. MJ è il migliore. E’ stato il più grande di tutti. Posso chiedergli un consiglio, anche solo parlargli, e qui posso farlo in qualsiasi momento. Adoro giocare per MJ, adoro giocare per gli Hornets. Abbiamo un grande rapporto. Qualunque decisione io prenda, sarà perché è la migliore per me e la mia famiglia”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30207 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery