NBA – James Harden e Chris Paul ai ferri corti, polveriera Rockets: “stai zitto e guardami giocare”

LaPresse/Reuters

Il rapporto fra James Harden e Chris Paul è ai minimi storici: una fonte interna ai Rockets porta alla luce le frizioni fra le due stelle di Houston

Dopo l’eliminazione in semifinale contro i Golden State Warriors, la situazione in casa Houston Rockets si è fatta davvero rovente. Il rapporto fra James Harden e Chris Paul, le due stelle della squadra, è ai minimi storici: ‘Il Barba’, al top della sua carriera, monopolizza le azioni e pretende un ruolo di primo piano dentro e fuori dal campo; CP3, nella fase calante della sua carriera, non intende farsi mettere i piedi in testa e avrebbe chiesto addirittura di giocare di più con la second unit per poter gestire più possessi.

La partenza dell’ex Clippers potrebbe essere una seria possibilità. ESPN ha riportato le dichiarazioni di una fonte interna alla franchigia che hanno descritto perfettamente la situazione in casa Rockets: “Chris vuole fare da allenatore e spiegare le cose a James, ma l’atteggiamento di Harden in risposta è del tipo: ‘non potrai mai battermi, quindi resta in silenzio e guardami giocare”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17923 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery