LaPresse/Reuters

DeMar DeRozan rischia di cambiare nuovamente squadra: dopo una sola stagione, l’ex Raptors potrebbe lasciare San Antonio e liberare spazio salariale

Dopo appena una stagione passata in Texas, DeMar DeRozan potrebbe essere costretto a fare nuovamente le valigie. Scaricato senza troppi complimenti dai Toronto Raptors la scorsa estate, nella trade che ha portato in Canada Kawhi Leonard e un 1-3 nelle Finals che rischia di valere l’anello, DeRozan non è riuscito a trascinare gli Spurs ad una degna postseason. Complice la volontà di rinnovare il roster e la necessità di ottenere spazio salariale, gli Spurs potrebbero dunque decidere di cederlo ad una delle tante squadre con grande spazio salariale disponibile. Uno dei profili che più interessano agli Spurs per sostituire DeRozan è quello di Bojan Bogdanovic degli Indiana Pacers.