Mondiali di Para-Archery: Vaccaro in finale per l’oro nel visually impaired 2/3

Dean Alberga/ DUTCHTARGET

Campionati Mondiali Para-Archery, Qualificazione Paralimpica “Tokyo 2020”: Vaccaro in finale per l’oro Visually Impaired 2/3, Super Pellizzari nel W1

Arriva subito la possibilità della medaglia più preziosa per l’Italia ai Mondiali Para-Archery di Den Bosch, in Olanda. Nel pomeriggio si sono svolte infatti le eliminatorie della categoria Visually Impaired 1 (non vedenti) e Visually Impaired 2/3 (ipovedenti). L’Italia si è guadagnata la finale per il titolo iridato V.I. 2/3 grazie all’atleta siciliano Giovanni Maria Vaccaro che domani alle ore 17:35 si giocherà la medaglia d’oro con il recordman mondiale Steve Prowse. Sarà una vera e propria rivincita per l’azzurro, che lo scorso anno agli Europei era stato superato nella finale per il titolo continentale proprio dal britannico. E’ invece uscito ai quarti di finale V.I. 1 il campione europeo Matteo Panariello.

Al termine delle 72 frecce di ranking round del W1 ottima prova per la giovane Asia Pellizzari che ottiene il 2° punteggio con 629 punti (stessi punti ma meno X della prima, la cinese Jing Liu.

VACCARO IN CORSA PER IL TITOLO IRIDATO VISUALLY IMPAIRED 2/3 – L’azzurro, grazie al 3° punteggio in qualifica (546 punti) ha avuto accesso diretto al secondo turno dove ha battuto nettamente l’australiano Craig Newbery 6-0. Successivamente ha avuto la meglio in semifinale sul britannico Nicholas Thomas dopo un match combattutissimo risolto allo spareggio 6-5 (X-7). Vaccaro parte con sicurezza e si porta sul 2-0 col parziale di 28-24. La seconda volée è pari (20-20) e vale il 3-1 per l’azzurro. Poi la rimonta dell’avversario che si porta a un passo dalla finalissima vincendo il terzo e quarto parziale che vale il 3-5, ma al quinto set l’arciere siculo piazza il il 26-20 che gli vale il 5-5 e lo shoot off. Alla freccia decisiva Vaccaro non lascia scampo all’avversario: un 10 perfetto contro un 7 che vale la finale per il titolo, alla sua prima partecipazione Mondiale. L’unica punta di amarezza è che questo risultato non servirà in vista dei Giochi di Tokyo, perché nel programma delle Paralimpiadi non è ancora prevista la gara per categorie Visually Impaired.

Dean Alberga/ DutchTarget

SI FERMA AI QUARTI MATTEO PANARIELLO NEL V.I. 1 – Nel Visually Impaired 1 si ferma invece ai quarti di finale il campione europeo Matteo Panariello. L’atleta in forza agli Arcieri Livornesi che, grazie al 2° punteggio in qualifica (394 punti) entra in campo direttamente dai quarti di finale è stato superato dal cipriota Christos Misos per 6-2. Panariello vince la prima tornata di frecce portandosi sul 2-0, ma nei tre set successivi non riesce a mantenere le sue medie e l’avversario ne approfitta aggiudicandosi il match con i seguenti parziali: 17-16, 14-10, 11-10.

Dean Alberga/ DUTCHTARGET

I RISULTATI DEL W1 FEMMINILE E MIXED TEAM – Straordinaria mattinata per Asia Pellizzari che è seconda nel W1 femminile con 629 punti, stesso punteggio della prima, la cinese Jing Liu, ma con meno X. La giovane azzurra accede direttamente ai quarti di finale dove affronterà giovedì alle 13,25 la vincente di Kim (KOR)-Okazaki (JPN).
Nella gara mixed team l’Italia formata da Daniele Cassiani ed Asia Pellizzari è seconda con 1267 punti dietro alla Cina di Liu-Zhang (1286) ed è attesa dalla partita contro il Giappone (Okazaki, Naka) ai quarti di finale.

I RISULTATI DEL W1 MASCHILE – Tra gli uomini del W1, divisione che ha scoccato le frecce di ranking round questa mattina, è Daniele Cassiani il migliore degli azzurri con il decimo posto con 638 punti. Il suo primo avversario agli scontri diretti, in programma giovedì alle 11,10 sarà il britannico John Cavenagh.
Conclude la mattinata sedicesimo con 634 punti Salvatore Demetrico che sfiderà il sudcoreano Park Hong Jo. Venticinquesimo posto per Gabriele Ferrandi con il punteggio di 600 e pronto ad affrontare il russo Aleksei Leonov. In classifica generale comandano il turco Bahattin Hekimoglu (679) e la coppia cinese Tianxin Zhang (657) e Ji Li (655).

Dean Alberga/ DUTCHTARGET

Tra le squadre l’Italia è quarta con 1872 punti e ai quarti di finale, domani alle 15, se la vedrà con la Corea del Sud (Jang, Koo, Park).

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Domani, mercoledì 7 giugno, si disputeranno al mattino i primi due turni eliminatori del compound e del ricurvo maschile. Gli azzurri salteranno il primo turno e andranno sulla linea di tiro dai 24esimi. Successivamente le eliminatorie a squadre maschili e femminili compound, ricurvo e W1 fino alle semifinali. Al termine del pomeriggio si disputeranno invece i match per il bronzo e per l’oro individuale Visually Impaired.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34564 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery