Mondiali calcio femminile – C’è l’Italia in campo contro la Giamaica, il parroco rinvia la processione

Il parroco di Castelguidone ha deciso di rinviare la processione in onore di San Vito perché concomitante con la partita dell’Italia ai Mondiali di calcio femminile

Le ragazze della Nazionale Italiana di calcio femminile stanno facendo sognare un Paese intero, ottenendo consensi e applausi per le due vittorie ottenute ai Mondiali in Francia.

AFP/LaPresse

Prima il successo in rimonta sull’Australia, poi la manita rifilata alla Giamaica, utile per staccare il pass per gli ottavi con un turno di anticipo. Proprio per assistere al trionfo contro la Giamaica, il parroco di Castelguidone ha deciso di rinviare la processione in onore di San Vito. Una scelta particolare, fatta per permettere ai propri compaesani di seguire Daniela Sabatino, originaria proprio di Castelguidone. “Sarò il primo tifoso di Daniela – le parole del parroco all’Ansa prima della partita – per questo ho deciso di far slittare a dopo la partita la processione. Sono sicuro che San Vito capirà“. Una scelta ripagata eccome dalle azzurre, riuscite a vincere con un netto 5-0 e a qualificarsi per il turno successivo, regalando così ai cittadini di Castelguidone una processione ‘felice’.