Migranti: L.Orlando, ‘noi sindaci siamo un porto sicuro’

Palermo, 20 giu. (AdnKronos) – “Il network europeo ‘Un porto sicuro’ costituisce un invito ad un impegno comune di tutti coloro che hanno a cuore i diritti umani e il diritto alla vita di quanti intraprendono la traversata del Mediterraneo”. A dirlo è il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che oggi pomeriggio, insieme al capo della Chiesa evangelica tedesca Heinrich Bedford-Strohm e al sindaco di Düsseldorf Thomas Geisel, parlerà davanti a circa 12mila rappresentanti della convention nazionale dei laici evangelici tedeschi. Già all’inizio di giugno Orlando aveva lanciato, insieme al vescovo Bedford-Strohm, ‘l’appello di Palermo’ contro la criminalizzazione delle Ong che operano nel Mediterraneo.
“Perché noi sindaci? Perché coniugare azione e visione è il nostro lavoro quotidiano – prosegue Orlando – Noi sindaci proteggiamo tutti i giorni chi vive nelle nostre città e chi vi giunge da altri Paesi, ci impegniamo per l’integrazione e l’inclusione contro ogni forma di emarginazione, ci impegniamo perché nessuno muoia di freddo, di fame e di sete. Noi integriamo le persone. Promuoviamo lo spirito comunità! Siamo un porto sicuro! Ci rifiutiamo di fare o lasciare annegare brutalmente bambini, donne e uomini nel mare davanti alle porte della nostra città e al confine del nostro continente”.