LaPresse/EFE

I New York Knicks puntano su Kevin Durant, ma se non ci dovesse essere l’accordo, la franchigia della ‘Grande Mela’ proverà ad offrire un ricco annuale a DeMarcus Cousins

Fino a qualche settimana fa, i New York Knicks sembravano una delle squadre favorite a fare una scorpacciata dei migliori free agent, visto il grande spazio salariale liberato, da unire al possibile arrivo di Zion Williamson. L’infortunio di Kevin Durant, Kyrie Irving che sorride ai Nets, Kawhi Leonard che sembrerebbe pronto a firmare con i Raptors e soprattutto, Zion Williamson che finisce ai Pelicans, hanno complicato enormemente i piani della franchigia newyorkese. Secondo il NY Post, Kevin Durant sarebbe ancora l’obiettivo numero uno dei Knicks, ma se dovesse saltare, si potrebbe tentare l’assalto a DeMarcus Cousins in uscita dai Golden State Warriors offrendogli un ricco contratto annuale.