Mondiali di calcio femminile – Hublot orologio ufficiale della rassegna iridata

Hublot, orologio ufficiale del FIFA Women’s World Cup France 2019TM

Dal 7 giugno al 7 luglio, la Francia ospita un mese di gare: 52 incontri, 24 squadre che si affronteranno in 9 stadi distribuiti in tutto il paese. Un anno dopo la vittoria dei Bleus, il calcio seduce sempre più spettatrici e l’8a edizione del FIFA Women’s World CupTM è destinata a reclutare numerosi nuovi supporter. Un evento che si deciderà con le semifinali del 2 e 3 luglio e la finale del 7 luglio a Lione. Hublot, orologio ufficiale di questa edizione 2019, manifesta così il suo sostegno al calcio femminile. Un modo per l’ambiziosa manifattura orologiera per mostrare di credere nel fascino del pallone al femminile, ormai centenario.

To stay up-to-date, follow: @Hublot #Hublot #HublotLovesFootball

Tra gli amici della Maison, ci sono già 3 professioniste del pallone. Laure Boulleau ex giocatrice internazionale francese – difensore laterale sinistro del PSG -, allenatrice da quasi un anno della squadra di Bordeaux; Alex Morgan, la star americana del calcio femminile internazionale, attaccante dell’Orlando Pride; la giovane Ada Hegerberg calciatrice internazionale norvegese, attaccante dell’Olympique Lione, la cui sorella maggiore, Andrine Hegerberg, gioca nel PSG.

Tra gli amici della Maison, ci sono già 3 professioniste del pallone. Laure Boulleau ex giocatrice internazionale francese – difensore laterale sinistro del PSG -, allenatrice da quasi un anno della squadra di Bordeaux; Alex Morgan, la star americana del calcio femminile internazionale, attaccante dell’Orlando Pride; la giovane Ada Hegerberg calciatrice internazionale norvegese, attaccante dell’Olympique Lione, la cui sorella maggiore, Andrine Hegerberg, gioca nel PSG.

Sembrerà strano, ma il primo incontro giocato dalle donne in Francia risale alla Prima Guerra Mondiale. Due anni dopo, nel 1919, era stato anche organizzato un campionato di calcio femminile. La Fédération Française de Football l’ha creato ufficialmente solo nel 1970, vale a dire 50 anni dopo. Oggi, su 2,2 milioni di licenze, 165.000 sono femminili (erano 54.000 8 anni fa). La FIFA Women’s World CupTM avrà sicuramente un ruolo di promozione presso i media, le donne e il grande pubblico.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35854 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery