Formula 1, sorprendente retroscena Mercedes: svelata l’intuizione di Hamilton che ha ‘ribaltato’ la Ferrari

Photo4/LaPresse

Un ingegnere della Mercedes ha rivelato il consiglio che Hamilton ha dato al proprio team, un accorgimento rivelatosi fondamentale per superare la Ferrari dopo i test e rifilarle un clamoroso 8-0

Se la Mercedes vola in questo avvio di Mondiale il merito è senza dubbio di Lewis Hamilton, capace addirittura di vincere sei delle prime otto gare disputate. Questi meriti però non si fermano assolutamente qui, visto che proprio una intuizione del britannico ha permesso al team di Brackley di costruire questo clamoroso gap con le Ferrari.

lewis hamilton

Photo4/LaPresse

Un’idea nata nel corso dei test di Barcellona di inizio stagione, quando Vettel e Leclerc volavano lasciando solo le briciole ai propri avversari. Dopo la prima sessione di lavoro al Montmelò, la W10 aveva già accumulato un notevole ritardo dalla SF90, rimasto inalterato anche nel secondo test nonostante la rivoluzione aerodinamica e di telaio messa in atto dai tecnici di Brackley. La soluzione arrivò da Hamilton, come rivela un ingegnere del team: “ci disse ‘Perché non alziamo l’assetto della macchina?’. Gli rispondemmo: ‘Ma la macchina è già molto alta quest’anno’. Ribattè: ‘Proviamo’. Dopo pochi giri, il comportamento della vettura era cambiato come dal giorno alla notte, tanto che abbiamo chiuso il test con un tempo vicinissimo a quello di Vettel, cominciando a pensare che nella prima gara in Australia avremmo potuto vincere“. Un’intuizione niente male, che ha permesso poi alla Mercedes di piazzare un terrificante 8-0.

LEGGI ANCHE:

F1, VETTEL: “HAMILTON PASSEGGIAVA IN FRANCIA MA…

F1, HAMILTON DIFENDE RICCIARDO

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30185 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery