Formula 1 – Hamilton grato alla squadra, Bottas insoddisfatto e Leclerc sorridente: le parole dei protagonisti del Gp di Francia

Hamilton euforico, Bottas scontento e Leclerc sereno: le parole dei protagonisti del Gp di Francia 2019 al termine della gara al Paul Ricard

Lewis Hamilton ha conquistato oggi la sua 79ª vittoria al Gp di Francia. Una gara senza particolari preoccupazioni per il britannico della Mercedes, che grazie al secondo posto di Bottas, regala al team l’ennesima doppietta. Al Paul Ricard è riuscito ad ottenere un ottimo podio il giovane monegasco della Ferrari: terzo posto per Leclerc, che sul finale ha regalato spettacolo nel tentativo di insidiare Bottas e rubargli il secondo posto.

photo4/Lapresse

E’ stato un grande weekend, ho provato queste sensazioni tante volte ma è una cosa che non invecchia mai, è una sfida continua quando sei in pista, cercare il limite, cercare una sintonia migliore con la macchina, di padroneggiarla pienamente, non smetterò mai di ringraziare questi ragazzi, e quelli che sono in fabbrica, stiamo creando della pagine di storia, un ottimo lavoro, anche da parte di Valtteri. E’ stata una giornata bellissima, sto ancora sudando, fa ancora molto caldo, è un circuito con tante sconnessioni, non è facile guidare su questa pista, ci sono settori molto tecnici nei quali puoi ottenere vantaggio sugli altri. Non è stata una gara semplice per nulla, è sempre tutto al limite quando sei in gara, tutto deve essere alla giusta temperatura l’affidabilità è fondamentale, far funzionare bene il motore, guardare le gomme, verso la fine ho cercato di non sforzare troppo per non usurarle troppo ero preoccupato“, ha commentato Hamilton al termine della gara.

AFP/LaPresse

Non ho molto da dire della mia gara, non è successo più di tanto, la partenza era l’occasione migliore per me ma anche Lewis è partito bene, ci ho provato e non ci sono riuscito, era più veloce di me oggi, si è preso presto un buon vantaggio, guardo avanti, sono contento del team, non sono riuscito a fare meglio. Devo esaminare, è stato forte e costante oggi e in qualifica, ma non è imbattibile“, ha aggiunto Bottas

photo4/Lapresse

Ho dato tutto, ovviamente il primo stint è stato buono, mi sentivo bene ma le mercedes erano forti, nel secondo abbiamo gestito le gomme e verso la fine ho visto che stavo riprendendo Valtteri, ho visto un’opportunità ma non ci sono stati molti giri per provare l’attacco, ma vedendo come eravamo messi venerdì è stata una bella gara per noi. Negli ultimi 2 giri lo stavo riprendendo velocemente quindi ci ho creduto fino agli ultimi metri“, ha concluso Leclerc.