Formula 1 noiosa, Lewis Hamilton schietto: “non puntate il dito contro i piloti! Ma posso dire che…”

Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton consapevole che la Formula 1 ha bisogno di maggiore spettacolo: le parole del britannico della Mercedes dopo il Gp di Francia

Lewis Hamilton si è aggiudicato ieri il Gp di Francia: il britannico della Mercedes ha trionfato a Le Castellet senza troppe difficoltà, lottando solo con se stesso. Alle sue spalle si è piazzato il compagno di squadra Valtteri Bottas, seguito da Charles Leclerc, l’unico a riuscire a regalare un po’ di spettacolo sul finale di gara.

lewis hamilton

Photo4/LaPresse

Al termine del Gp di Francia, Hamilton ha affermato di non accettare che venga detto che ha vinto con estrema facilità, però ha anche ammesso che manca lo spettacolo e che bisogna cambiare qualcosa per rendere le gare più appassionanti: “lo so, alla gente non piacciono gare come questa. E anch’io preferisco battaglie come il Canada. Però non puntate il dito contro noi piloti, se lo spettacolo è noioso. Non siamo noi che facciamo le regole. Troppe decisioni sono state sbagliate negli anni scorsi da parte di chi comanda. Ma la settimana scorsa sono stato a Parigi, dove c’era la riunione dei vertici del nostro sport, e per la prima volta ho potuto esporre la mia visione da pilota. Durante molti anni le porte di quelle stanze sono rimaste chiuse per noi, essendo il posto degli ingegneri, invece adesso ci hanno dato ascolto. Questo è incoraggiante. Ross Brawn e il suo staff stanno lavorando per cambiare le regole nel 2021, riducendo l’impatto dell’aerodinamica, e spero che saremo coinvolti nel processo, per avere gare più belle in futuro“, queste le parole del leader della classifica piloti.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35188 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery