Fiorentina, Rocco Commisso ha le idee chiare: “Chiesa non è un caso, conto di tenerlo qui”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il presidente della Fiorentina ha parlato del futuro di Chiesa e dei suoi obiettivi, tra cui quello di riportare i viola in alto

L’obiettivo di Rocco Commisso è uno solo per il mercato appena iniziato, cioè quello di tenere in viola Federico Chiesa, su cui è forte l’interesse della Juventus.

Il numero uno viola però non vuole sentire ragioni, l’esterno azzurro è un patrimonio della Fiorentina e tale deve rimanere, almeno stando alle sue parole rilasciate al Corriere dello Sport: “Chiesa non è un caso. Ho fiducia di poterlo tenere con noi, di trasformarlo in una bandiera e costruirgli una squadra attorno. E’ un figlio del settore giovanile, il simbolo di una squadra e già un volto azzurro: ne siamo orgogliosi. Non ho parlato con Chiesa, non ho voluto disturbarlo. Per lo stesso motivo non ho chiamato il padre, lo avrei distratto di rimbalzo. Era impegnato in un Europeo importantissimo, sarei stato inopportuno. Ma ho fiducia di poterlo tenere a Firenze. Se temo lo svincolo? Non temo niente, parleremo appena possibile. Sogno, in un tempo che oggi non posso quantificare, di portare la Fiorentina in alto e arrivare anche a lottare per lo scudetto. C’è da provare a interrompere l’egemonia della Juventus, io voglio metterci i soldi e il cuore: non faccio promesse, ma non ho assolutamente intenzione di smettere di sognare“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30984 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery