La morte del padre e adesso il Real Madrid, il figlio di Reyes si veste di blanco: giocherà nell’Infantil B

Il figlio del giocatore scomparso lo scorso 1 giugno ha firmato per il club blanco, facendo un regalo al papà

Solo venti giorni fa José Antonio Reyes moriva in seguito ad un incidente stradale, un colpo durissimo per l’intero mondo del calcio, costretto a piangere questa scomparsa improvvisa. Venti giorni dopo, il figlio dello sfortunato calciatore spagnolo entra ufficialmente nel Real Madrid, per giocare nell’Infantil B.

Undici anni e tanta voglia di sfondare per il piccolo Josè Antonio Reyes Lopez, messosi in luce nel torneo LaLiga Promises con la maglia del Leganes. Su Instagram, il ragazzo ha espresso le sue sensazioni dopo la firma: “sono molto contento e orgoglioso di iniziare questa nuova tappa al Real Madrid. Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto, in particolare la mia famiglia. Continuerò a lavorare e ad imparare con umiltà!”.