EuroBasket Women 2019 – Il fallo tecnico di due anni fa è un ricordo indelebile: Zandalisi a caccia del riscatto

Domani l’esordio delle azzurre all’EuroBasket Women 2019: Zandalasini pronta a trascinare la squadra

Mentre le ragazze del calcio italiano regalano speranze azzurre e grandi sogni col loro eccezionale percorso ai Mondiali di calcio femminile in corso in Francia, le italiane del basket si preparano a fare altrettanto bene agli Europei 2019.

L’Italbasket femminile esordirà domani contro la Turchia, alle 18.30 con l’obiettivo di riscattare la delusione di due anni fa contro la Lettonia, che ha impedito alle azzurre di staccare il pass per i Mondiali. L’Italia femminile ha tutte le carte in regola per chiudere al primo posto il girone, ma l’obiettivo delle squadre di coach Crespi è quello di raggiungere la fase successiva della competizione. Il primo posto nel girone regalerebbe comunque un importantissimo pass: chi chiude in testa i gironi, infatti, volerà direttamente ai quarti di finale, mentre seconda e terza sono destinate ad uno spareggio.

Domani l’esordio, una delle sfide più complicate per le azzurre, che dovranno fare i conti con un tosto ostacolo: la Turchia è un’avversaria ostile, ma l’Italia potrà approfittare dell’assenza del centro Hollingsworth. A trascinare le azzurre ci penserà la solita Cecilia Zandalasini, la cestista italiana più giovane ad aver giocato in WNBA, pronta a vendicare quell’indimenticabile fallo antisportivo di due anni fa, costato l’eliminazione alle azzurre. Dopo un’ottima stagione al Fenerbahce, l’azzurra è pronta a caricarsi sulle spalle la squadra e farà di tutto per diventare tra le protagoniste indiscusse dell’EuroBasket Women 2019.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35650 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery