Estate: a Verona già attivi i centri estivi ricreativi

Verona, 23 giu. (AdnKronos) – L’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, avvalendosi della collaborazione della Cooperativa Sociale Aldia anche per l’estate 2019, accoglierà nelle diverse sedi dei Centri Estivi Ricreativi bambini e ragazzi frequentanti, le scuole dell’Infanzia e le scuole Primarie del Comune di Verona.
Per il mese di luglio è previsto il Servizio ‘Estate Nido” che intende rispondere alle esigenze di genitori impegnati entrambi in attività lavorative durante il periodo estivo, consentendo nel contempo ai bambini di vivere questo momento con agio e benessere. Il servizio si fonda su un’organizzazione pedagogica programmata in tempi, spazi e attività di gioco progettate per bambini nei primi tre anni di vita.
Girotondo intorno al mondo è il filo conduttore sul quale sono strutturate le attività di questa estate. I bambini come piccoli viaggiatori conosceranno tradizioni, usi e costumi di tanti popoli. ‘Ho imparato che il mondo possiede un’Anima, e chi riesce a comprendere quest’Anima riuscirà a comprendere il linguaggio delle cose,” dice l’Assessore all’Istruzione Stefano Bertacco riprendendo la frase dello scrittore ‘Paolo Coelho’, spiega che durante l’attività estiva i bambini avranno l’opportunità di conoscere attraverso giochi e attività laboratoriali: colori, suoni, tradizioni, sapori e leggende dei paesi del mondo, nel pieno rispetto e nella valorizzazione delle diversità.