Editoria: sciopero Giornale di Sicilia, Assostampa ‘preoccupati per futuro’

Palermo, 20 giu. (AdnKronos) – “Siamo molto preoccupati. Quanto sta accadendo al Giornale di Sicilia non lascia presagire nulla di buono. Tuttavia ci auguriamo che l’editore possa al più presto fornire un piano di rilancio per dare a una gloriosa testata il futuro che merita”. Così l’Assostampa siciliana commenta le cinque giornate di sciopero indette dai poligrafici del Giornale di Sicilia dopo la decisione dell’azienda, la Ses società editrice della Gazzetta del Sud, di dichiarare 34 esuberi su 43 lavoratori.
“Chiediamo l’intervento di tutte le istituzioni che possano agevolare un percorso per la salvaguardia di posti di lavoro, che siano poligrafici o giornalisti – affermano il segretario regionale Roberto Ginex, il segretario provinciale Giuseppe Rizzuto e il presidente Alberto Cicero – L’informazione a Palermo, in Sicilia, come nel resto del Paese, va salvaguardata perché significa democrazia, libertà, diritti, civiltà”.