Droga: guerriglia tra bande spaccio in Brianza, dodici arresti

Milano, 21 giu. (AdnKronos) – Una fabbrica abbandonata diventata una sorta di ‘zona franca’ teatro di guerriglie tra bande rivali nello spaccio di droga. A Varedo, in Brianza, i carabinieri di Desio hanno dato esecuzione a dodici provvedimenti di fermo emessi dalla Procura di Monza nei confronti degli appartenenti ai clan, protagonisti di una sorta di “Gomorra in declinazione nordafricana”, come la definiscono i militari.
L’area, vicina a una stazione ferroviaria, è quella dove un tempo un sorgeva la Snia di Varedo, un’azienda specializzata nella produzione di tessuti sintetici, che per alcune bande di pusher era diventata una fortezza di sconfinata estensione, apparentemente inaccessibile ai controlli di polizia, e una tra le più importanti piazze di spaccio della Brianza.