AFP/LaPresse

Piena assoluzione per il medico Sportivo Michele Ferrari. la svolta nell’inchiesta contro il doping della Procura di Padova

La Corte d’Appello di Trento è arrivato ad una clamorosa svolta nell’inchiesta contro il doping avviata dalla Procura di Padova: data la “piena assoluzione” a Michele Ferrari, medico sportivo inibito a vita dallo sporto americano per le pratiche dopanti, coinvolto anche nei casi Armstrong e Taschler. Secondo i giudici “il fatto non sussiste”. La Corte di Cassazione aveva sollevato dei dubbi circa la legittimità delle intercettazioni ambientali delle indagini fase, riuscendo ad annullare le condanne a un anno e sei mesi del dottor Ferrari.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE