Ciclismo – Sospiro di sollievo per il Team Ineos: nessuna frattura per Geraint Thomas, il Tour de France non è a rischio

geraint thomas AFP/LaPresse

Geraint Thomas non ha riportato alcuna frattura dopo la caduta che ieri lo ha costretto al ritiro dal Giro di Svizzera: il corridore gallese sarà presente al Tour de France

Brutta caduta nella giornata di ieri pr Geraint Thomas. Il ciclista gallese è finito sull’asfalto sbattendo testa e spalla, riportando un taglio al volto e lamentando un dolore alla clavicola. Si era temuto il peggio: una possibile frattura che gli impedisse di partecipare al Tour de France. Una beffa, dopo l’incidente di Chris Froome.

Fortunatamente, gli esami radiologici ai quali si è sottoposto Geraint Thomas hanno escluso la presenza di fratture. Il medico della squadra, Derick Macleod, ha rassicurato: “continueremo a monitorarlo nei prossimi giorni. Conoscendo Geraint, non ci vorrà molto per lui per tornare in sella alla sua bici, ma dovremo essere sicuro che non avrà più sintomi di dolori nei prossimi giorni. Siamo ottimisti sul suo piano recupero nei prossimi giorni”.

Geraint Thomas ha spiegato la dinamica dell’incidente: “un corridore dell’Astana ha colpito un bordo del marciapiede che sbucava fuori dal nulla, e io non avevo modo di evitarlo. Sono caduto sulla mia spalla e di testa, ho perso un po’ di sangue. Bisogna sempre essere cauti con un infortunio alla testa, e anche se volevo continuare i medici hanno preso la giusta decisione di farmi ritirare. È frustrante ovviamente, e mi fa perdere terreno nella mia preparazione al Tour, ma c’è ancora tempo prima della partenza a Bruxelles”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17411 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery