Chelsea, Emerson Palmieri smentisce le voci di addio: “io con Sarri alla Juve? Nessuno mi ha chiamato”

L’esterno italo-brasiliano ha parlato del proprio futuro, confermando di voler rimanere in Inghilterra

Emerson Palmieri rimarrà al Chelsea, non seguirà Maurizio Sarri alla Juventus. E’ quanto rivelato dal giocatore italo-brasiliano ai microfoni di ESPN Brasile, sottolineando di voler proseguire la sua esperienza in maglia blues.

AFP/LaPresse

Niente Serie A dunque per il classe ’94, che ha confermato di non aver ricevuto alcuna chiamata: “sono felice al Chelsea, non ho ricevuto alcuna chiamata dalla Juventus. Con Sarri abbiamo fatto un’ottima stagione, per lui era la prima in Inghilterra, in Premier, ma siamo finiti terzi, abbiamo vinto l’Europa League e siamo andati in finale di Coppa di Lega. Penso abbia svolto un buon lavoro ma forse è come ha detto lui, voleva tornare in Italia per stare più vicino alla sua famiglia. Forse sarebbe stato meglio per lui rimanere, perché dopo una prima annata positiva la seconda poteva essere ancora meglio, ma ci sono ragioni personali che lo hanno spinto a tornare in Italia. E poi è andato in un grande club come la Juve”.