Caduta Froome, parla il medico italiano che lo ha operato: “ha perso 2 litri di sangue. Recupero? Ecco quanto ci vorrà”

AFP/LaPresse

Il corridore del Team Ineos è stato operato al gomito da un medico italiano, Giorgio Gresta, che ha parlato delle sue condizioni prima e post interventi

Se Froome supererà al meglio l’incidente occorsogli nel corso del Giro del Delfinato, grande merito è del medico catanese Giorgio Gresta, che ha operato al gomito il corridore britannico subito dopo la caduta.

Lapresse

Un intervento di 40 minuti, durato molto meno rispetto a quello al femore svolto dal collega Philippot, protrattosi invece per oltre quattro ore. Interrogato dalla Gazzetta dello Sport, il dottore italiano ha parlato delle condizioni di Froome, tranquillizzando i suoi tifosi su condizioni e tempi di recupero: “quando mi hanno detto chi stava arrivando ho deciso di restare e occuparmi del caso. L’ho trovato lucido e reattivo, col collega Rémi Philippot gli abbiamo spiegato cosa aveva e quello che avremmo fatto. Il suo stato d’animo? Ottimista, nonostante l’entità non banale delle ferite. Ha voglia di rimettersi a pedalare per tornare competitivo. Non ci saranno problemi dal punto di vista medico: le lesioni sono tutte recuperabili. E poi a Saint-Etienne siamo all’avanguardia, diversi sportivi si rivolgono a noi per recuperare dagli infortuni. Ecco, Froome nella sfortuna è stato fortunato a trovarsi da queste parti”.

Lapresse

Il medico italiano ha poi proseguito: “con me ha parlato in italiano, ringraziandomi per come ci siamo presi cura di lui. La mia operazione al gomito? Abbastanza semplice, meno di 40 minuti, mentre quella al femore è durata circa 4 ore: entrambe sono andate benissimo. La terapia intensiva? Una precauzione presa visto la durata degli interventi e poi c’è da considerare che il paziente aveva perso davvero tanto sangue, più o meno due litri. Ma non corre nessun pericolo: adesso l’importante è che resti tranquillo. Sarà trasferito in una unità di cura convenzionale appena possibile. I tempi del recupero? Dipenderà molto dalla sua volontà: mi sembra molto motivato. Diciamo che potrebbero bastare sei mesi per vederlo più forte di prima“.

Valuta questo articolo

Rating: 4.7/5. From 3 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29520 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery