Autonomia: Anci Veneto, approdo in Cdm segnale importante (2)

(AdnKronos) – A Mantova si sono incontrate Anci ed Upi di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna per un laboratorio di approfondimento sull’autonomia differenziata negli enti locali che ha visto la partecipazione di esperti in materia di alto profilo accademico, tra cui Mario Bertolissi, e di amministratori locali. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di approfondire e delineare le ricadute e le competenze per gli enti locali nel percorso dell’autonomia differenziata. la delegazione di Anci Veneto a Mantova era composta dalla presidente Maria Rosa Pavanello, dalla vicepresidente Elisa Venturini e dal direttore Carlo Rapicavoli.
La giornata di confronto ha portato alla condivisione ed alla firma di un documento unitario in cui da parte dei tre presidente di Anci ed Upi: auspicano che le iniziative avviate dalle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia ‘ Romagna portino al più presto alla definizione di bozze di intesa condivise tra il Governo e le Regioni; richiedono alle loro Regioni di garantire un confronto costante e costruttivo con gli enti locali del territorio sullo stato di avanzamento delle iniziative avviate, attraverso il coinvolgimento delle Anci e Upi regionali e la valorizzazione del ruolo dei Consigli delle autonomie locali, in modo da consentire agli enti locali di esprimere, in modo consapevole, il parere sulle bozze di intesa condivise tra Governo e le Regioni.