Atletica, l’iraniano Keyhani squalificato quattro anni per doping: annullati tutti i suoi risultati

Il corridore iraniano dei 3000 siepi è stato squalificato per essere stato trovato positivo all’Epo ed è stato squalificato per 4 anni

Brutte notizie per lo sport iraniano, Hossein Keyhani infatti è stato squalificato per quattro anni per doping. Il corridore dei 3000 siepi, oro ai Giochi asiatici, ha assunto sostanze proibite che ne hanno determinato la sua squalifica, come annunciato dall’Unità per l’integrità degli atleti.

Keyhani, riuscito a vincere la medaglia d’oro Giochi asiatici del 2018 con il record nazionale e della competizione, è risultato positivo all’Epo. La decisione, in vigore dal 21 maggio 2019, può essere impugnata dal 29enne, che al momento si è visto annullare tutti i suoi risultati dal 21 aprile di quest’anno a quella data.