Atletica, Leonardo Fabbri centra a Ferrara il record U23 nel lancio del peso: l’azzurro piazza un ottimo 20.52

SportFair

Il 22enne dell’Aeronautica piazza un lancio da record a 20,52 per ritoccare la sua migliore prestazione nazionale under 23 all’aperto

Torna a crescere Leonardo Fabbri nel getto del peso. A Ferrara il 22enne dell’Aeronautica piazza un lancio da record a 20,52 per ritoccare la sua migliore prestazione nazionale under 23 all’aperto, sette centimetri in più del 20,45 ottenuto il 26 maggio a Castiglione della Pescaia.

Nelle ultime quattro gare disputate il fiorentino non era però riuscito a superare i venti metri e stasera si riporta quindi su misure importanti. Soltanto in questa stagione indoor è andato più lontano in carriera, con 20,69 ad Ancona. In ordine cronologico, a ritroso, l’ultimo italiano a fare meglio in una competizione outdoor è stato proprio il suo tecnico Paolo Dal Soglio, con 20,86 a Riese Pio X, il 22 settembre 2002. Mancano invece due settimane agli Europei under 23 di Gavle, in Svezia, e attualmente il toscano che si allena a Bologna rafforza il quarto posto nelle liste continentali dell’anno per la categoria.

L’acuto arriva al secondo turno di una gara aperta con 19,41, poi 19,77 al terzo tentativo, un nullo e 19,97, prima di chiudere a 20,20 per un’altra spallata a +20 in un bel duello con l’altro azzurro Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro), 19,91 al secondo ingresso in pedana seguito da un 19,87 e da tre nulli.