cairo serie a
LaPresse/Fabio Ferrari

Urbano Cairo è in pieno clima europeo in vista del finale di stagione che attende il Torino: il patron granata ricorpre i suoi ragazzi di complimenti e guarda al futuro con ottimismo

Belotti sta ritornando quello di due anni fa, quello dei 26 gol. E’ un grande trascinatore. Io non penso alle valutazioni di mercato, è il nostro capitano, c’è un bellissimo rapporto e pensiamo solo alle prossime due decisive partite“. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, si esprime così sul grande momento di Andrea Belotti. “Io vorrei tenere tutta la squadra seguendo l’esempio del Grande Torino che aveva mantenuto la squadra praticamente invariata -aggiunge Cairo ai microfoni de ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento-. Vogliamo tenere tutti i migliori con qualche innesto, 1-2 al massimo. Oltre che di Belotti sono molto contento di Zaza che sta facendo un grande finale di stagione. La squadra è determinata e non si sta facendo prendere dall’emozione. Adesso abbiamo due partite molto importanti e difficili perché sia noi sia Empoli e Lazio abbiamo ancora ambizioni forti di classifica . Saranno due partite combattute come lo è stata ieri con il Sassuolo. In questo finale di stagione noi dobbiamo pensare alle nostre partite, poi vediamo che succederà alle altre squadre“. (Tom/AdnKronos)