spalletti
Spada/LaPresse

Inter frenata ad Udine al termine di una gara che sa tanto di occasione persa per chiudere i conti in chiave corsa Champions League

L’Inter non vuole proprio chiudere la corsa Champions League. Questa sera gli uomini di Spalletti avevano un’occasione ghiottissima per mettere la parola fine sul terzo posto, ma l’hanno malamente sprecata costringendo i propri tifosi a soffrire per almeno un’altra settimana prima di poter esultare. La squadra di Luciano Spalletti non ha giocato una grande gara, pareggiando contro un’Udinese molto determinata ad ottenere punti per sancire la salvezza in un’annata molto complicata.

Icardi e Lautaro Martinez, schierati per uno stralcio anche in coppia, non sono riusciti a pungere la difesa avversaria, fallendo malamente l’appuntamento. Un dualismo che sembra non dare buoni frutti per entrambi i centravanti argentini. Adesso l’Inter, dopo lo 0-0 odierno in quel di Udine, sarà costretta a guardarsi alle spalle con l’Atalanta che potrebbe accorciare sino a -1 e la Roma sino a -2 dai nerazzurri. Insomma, un turno che poteva essere favorevole all’Inter che si è complicata la vita.