Il ct Galli ha convocato cinque atleti che proveranno a strappare il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Inizia dalla Gran Bretagna l’avventura del team azzurro Street verso le Olimpiadi di Tokyo 2020: tutti gli occhi dello skateboarding mondiale sono infatti puntati su Londra dove sta per iniziare la decima stagione della ‘Street League Skateboarding World Tour‘ i cui risultati concorrono alla qualificazione per i Giochi a 5 cerchi.

Su segnalazione del CT Daniele Galli è stata convocata la selezione della Nazionale Italiana Street che parteciperà al SLS World Tour di Londra. Saranno Asia Lanzi, Miriam Marino, Diego Fiorese, Massimo Cristofoletti e Davide Holzknecht, accompagnati da team manager Luca Crestani, che, da giovedì, sfideranno alla Copper Box Arena i mostri sacri americani per un posto in Giappone che arriverà al termine della stagione. (Stg/AdnKronos)