Davide Anastasi/LaPresse

L’istanza cautelare presentata dal Palermo è stata rigettata dalla Corte d’Appello Federale, permettendo dunque domani l’inizio dei Play Off

La Corte Federale d’Appello ha rigettato l’istanza cautelare del Palermo che chiedeva la sospensione dei playoff di Serie B. Il club siciliano, giunto terzo nel campionato cadetto, è stato retrocesso in Serie C dal Tribunale federale per una serie di irregolarità gestionali.

Simone Fanini/LaPresse

Questa una parte del comunicato diramato oggi: “l’inizio della disputa della fase finale del campionato (play off) non impedirebbe alla Lega di Serie B – preso atto della eventuale decisione di accoglimento dell’appello della società U.S. Palermo e della conseguente necessità di assicurare effettiva ed efficace esecuzione alla stessa – di valutare, nell’ambito dell’autonomia assegnatale dall’ordinamento federale, l’annullamento delle gare play off  ventualmente disputate e, quindi, ridefinire la lista delle aventi diritto a partecipare (nonché il relativo calendario) alla disputa della predetta fase finale per la individuazione della terza società del campionato di Serie B titolata ad approdare nella categoria superiore“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE