Un Sassuolo fastidioso nella scarpa della Roma, i giallorossi non sfondano al Mapei Stadium: la Champions si allontana

LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

La formazione giallorossa non riesce a sfondare il muro del Sassuolo, incappando in un pareggio che potrebbe costar caro nella corsa Champions

Una Roma brutta e opaca non va oltre lo 0-0 sul campo del Sassuolo, un pareggio sanguinoso che potrebbe costare carissimo nella corsa alla prossima Champions League. Gli uomini di Ranieri non riescono a sfondare il muro neroverde, palesando limiti offensivi e soprattutto una mancanza di idee.

LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

La squadra di De Zerbi non suda le proverbiali sette camicie per portare a casa un buon punto, al cospetto di una Roma che avrebbe molte più motivazioni rispetto ai propri avversari. La furia dei giallorossi, se così si può chiamare, si ferma alla conclusione pericolosa di El Shaarawy e sul gol annullato a Federico Fazio in pieno recupero. Troppo poco per sperare di agguantare il quarto posto, che adesso resta davvero appeso ad un filo. Dopo quanto accaduto in settimana, Ranieri decide di non affidarsi a Daniele De Rossi in mezzo al campo, preferendo tenerlo in panchina in vista dell’ultimo match dell’Olimpico. N’Zonzi e Cristante sono chiamati a guardare le spalle al tris offensivo che agisce alle spalle di Dzeko, ma il bosniaco non punge e la Roma non sfonda. Lo 0-0 finale è la naturale conseguenza di una prestazione disattenta e svogliata, che fa sorridere soprattutto l’Atalanta, impegnata domani nella difficile gara con la Juventus all’Allianz Stadium. Ai giallorossi restano solo i rimpianti, quelli di non aver pigiato sull’acceleratore nel momento topico della stagione.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29665 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery