AFP/LaPresse

Maurizio Sarri potrebbe chiudere la sua stagione al Chelsea in maniera eccellente nonostante una fase d’ambientamento difficile in Premier

Il nostro Maurizio Sarri è stato criticato, bistrattato, offeso e poco rispettato nel suo primo anno al Chelsea. Le chiacchiere però se le porta via il vento, ciò che resta sono i risultati che dimostrano l’ottimo lavoro fatto dal tecnico. Sarri ha preso le redini di una squadra disastrata dopo un anno pessimo che ha portato il club fuori dalla Champions League, un dramma per una squadra blasonata come il Chelsea. Ma il tecnico ex Napoli è stato bravo a rimettere assieme i cocci della squadra, piazzando una serie di risultati non indifferenti. Finale di coppa di Lega inglese, qualificazione alla prossima Champions League alle spalle di Liverpool e Manchester City al momento inarrivabili e finale di Europa League ampiamente alla portata dopo l’1-1 esterno in quel di Francoforte, ottimo risultato in vista del ritorno. Insomma, un’annata comunque molto buona da parte di Sarri che sta costruendo la rinascita del Chelsea che dalla prossima stagione potrà tornare a far paura ai piani alti anche in Premier League. I suoi detrattori per lo più inglesi dovranno ricredersi.