Ingenito Renato/LaPresse

L’Olimpia supera davanti al proprio pubblico Avellino e si porta sull’1-1 nella serie, nuovo successo invece per Sassari che scappa già sul 2-0

L’Olimpia Milano cancella la sconfitta di Gara-1 contro Avellino e si impone in Gara-2, stendendo gli avversari con il punteggio di 76-61. Grande prestazione degli uomini di Pianigiani che, dopo un avvio alquanto deludente, alzano i giri del motore già a partire dal secondo quarto, caratterizzato dagli acuti di Nunnally e Jerrells. La Sidigas non riesce a reagire e, nonostante la giornata positiva di Sykes, deve soccombere alla distanza, pagando un gap di quindici punti.

Niente da fare nemmeno in Gara-2 per Brindisi nella serie con Sassari, gli uomini di Pozzecco si divertono davanti al proprio pubblico e stendono gli avversari con il punteggio di 106-97. Banks e Moraschini non bastano alla Happy Casa per strappare un risultato positivo, Spissu e Polonara infatti trascinano i padroni di casa al successo, permettendogli di portarsi sul 2-0 prenotando così un posto nelle semifinali playoff.