LaPresse/Claudio Grassi

L’Olimpia Milano espugna il Palasport Del Mauro di Avellino e si porta a casa un importante successo in Gara-4: la serie torna sul 2-2

Dopo la sconfittasubita in Gara-3, quella del nuovo sorpasso di Avellino, l’Olimpia Milano si è ritrovata ad un passo dal baratro. La squadra di coach Pianigiani avrebbe dovuto provare ad espugnare il Palasport Del Mauro per alimentare le speranze di restare nei Playoff e non gettare all’aria quanto di buono fatto durante la regular season. Milano aveva un solo risultato a disposizione e l’ha ottenuto. L’Olimpia ha superato Avellino in trasferta 80-86, giocando una grande gara, nonostante la pesante assenza di Mike James. I Campioni d’Italia sono partiti forte nel primo tempo, chiudendo in vantaggio di 12 punti (31-43). Vantaggio gestito nella ripresa, nonostante entrambi i quarti siano andati alla formazione di casa (24-21 e 25-22). Decisivi per il successo di Milano i 28 punti siglati dal grande ex di Avellino, James Nunnally.