antetokounmpo
LaPresse/Reuters

Milwaukee stacca il pass per la finale di Conference stendendo 4-1 Boston, Golden State invece deve ancora sudare per eliminare Houston

Milwaukee si qualifica per la finale di Conference, lo fa battendo nettamente Boston in Gara-5 e chiudendo così la serie sul punteggio di 4-1. Il solito Antetokounmpo fa il bello e il cattivo tempo nella difesa dei Celtics, piazzando 20 punti e 8 assist nel 116-91 che permette ai Bucks di accedere al turno successivo. Prova opaca quella di Irving, che non riesce ad incidere affondando insieme ai propri compagni, mai veramente in partita fin dal primo minuto. Milwaukee dunque avanza al prossimo turno, dove attende la vincente della sfida tra Philadelphia e Portland, con quest’ultimi al momento avanti 3-2 nella serie.

Stesso punteggio anche nel confronto tra Golden State e Houston, con Curry e compagni che si impongono 104-99 in Gara-5 facendo un passo importante verso la finale di Conference. Non basta ai Rockets il solito monumentale James Harden, che mette a referto 31 punti e 8 assist. I Warriors riescono a gestire l’incontro fino al terzo quarto, quando si materializza la rimonta di Houston, resa vana nel finale dagli acuti di Thompson e Curry.