Damian Lillard / Portland Trail Blazers / Ovest (LaPresse)

Damian Lillard rimprovera i Blazers dopo la sconfitta in Gara-1 della semifinale di Conference contro i Denver Nuggets: troppe le lamentele verso gli arbitri

I Denver Nuggets non smettono di stupire. Dopo una grande stagione regolare conclusa solo dietro gli Warriors, e dopo aver eliminato gli Spurs nel primo turno dei Playoff, Jokic e compagni hanno vinto anche Gara-1 della semifinale di Conference contro i Blazers. A tal proposito, Damian Lillard, leader di Portland, ha bacchettato i suoi dando la colpa della sconfitta alle troppe proteste verso gli arbitri: “ci siamo lamentati più del necessario. Forse non avremmo dovuto parlare così tanto. Abbiamo esagerato. Nessuno ha preso un tecnico quindi nessuno ha detto niente di irrispettoso. Ma in questo periodo della stagione, devi sfidare quello che accade in campo e mettere la tua squadra nella miglior posizione per vincere”.