LaPresse

Il presidente dell’Aia Nicchi risponde a Gasperini dopo le copiose polemiche piovute sulla direzione arbitrale della finale di Coppa Italia

Non sono tenuto ad alimentare polemiche, c’è stato un episodio che tutti hanno rivisto dopo la partita perché allo stadio non l’ha visto nessuno. Adesso lo valuterà il designatore (Rizzoli, ndr) e deciderà se era un episodio che poteva essere giudicato in modo diverso o no”. Lo dice il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, in merito alle polemiche legate al tocco di mano del laziale Bastos, non sanzionato con il rigore, durante la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. ”Gasperini ha parlato di var a singhiozzo? Ognuno si assume la responsabilità di quello che dice, questo è quello che pensa lui. La var è uno strumento che funziona bene, da perfezionare, ma che come sappiamo non azzera totalmente gli errori”, ha aggiunto Nicchi all’uscita dal consiglio federale. (Aip/AdnKronos)