NBA – Jimmy Butler costa caro: “ovunque andrò prenderò il massimo salariale”

LaPresse/Reuters

Jimmy Butler mette le cose in chiaro in vista della free agency: il cestista dei Sixers vuole il massimo salariale da qualsiasi franchigia

Jimmy Butler é stato l’arma in più dei Sixers in questi Playoff. Complici i guai fisici di Embiid e i limiti nel gioco di Simmons, Jimmy Butler ha guidato Philadelphia fino a Gara-7 delle semifinali di Conference, prima che il buzzer better di Kawhi Leonard ponesse fine alla postseason dei Sixers.

In estate Butler sarà free agent e sono molte le franchigie che vogliono assicurarsi le prestazioni di un giocatore che ha dimostrato di poter essere, al netto di qualche intemperanza caratteriale, un leader decisivo. Butler ha voluto mettere le cose in chiaro fin da subito però, per accordarsi con qualsiasi franchigia chiederà il massimo salariale (181 milioni per 5 anni ai Sixers, 141 per 4 anni per qualsiasi un’altra): “tecnicamente penso, con la massima certezza, che avrò un contratto al massimo salariale ovunque deciderò di giocare. Quindi, se parliamo di un contratto di quattro o cinque anni, ci saranno abbastanza soldi in entrambi i casi. Penso inoltre di avere abbastanza soldi dal mio primo contratto”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17923 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery