MotoGp – Vinales vede il bicchiere mezzo pieno: “due Yamaha satellite davanti? Deve motivarci non frustrarci”

vinales AFP/LaPresse

Maverick Vinales fiducioso e soddisfatto dopo le qualifiche del Gp di Jerez de la Frontera: le parole dello spagnolo della Yamaha

Una sorprendente doppietta Yamaha in qualifica a Jerez de la Frontera: a piazzarsi nelle prime due posizioni della griglia di partenza, non sono però le M1 ufficiali, bensì quelle del team satellite Petronas, con Quartararo poleman del Gp di Spagna, seguito da Franco Morbidelli. Terzo tempo per Marc Marquez, che si è lasciato alle spalle Andrea Dovizioso, che apre dunque la seconda fila.

Partirà dalla seconda fila invece Maverick Vinales, che ha chiuso le qualifiche col quinto tempo: “il quinto posto è positivo perchè mi sono trovato meglio con la moto, però sono infastidito della strategia della Q2. Abbiamo dato la scia a Quartararo, quindi dobbiamo essere più intelligenti. Dobbiamo congratularci con il team Petronas, dobbiamo imparare da loro per vedere se otteniamo qualcosa di positivo“, ha affermato lo spagnolo del team di Iwata a Motorsport.

Ovviamente è utile avere quattro moto veloci invece di due. Il fatto che i due Yamaha satellite siano di fronte a noi deve motivarci, non frustrarci“, ha concluso Vinales.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34672 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery