valentino rossi
AFP/LaPresse

Il pilota della Yamaha si è soffermato sulle qualità di Marquez, esprimendo il proprio pensiero sul prosieguo del Mondiale

Nonostante una giornata complicata, Valentino Rossi è riuscito comunque a chiudere al sesto posto il Gp di Jerez, rimanendo a soli nove punti dalla vetta della classifica piloti.

marc marquez
AFP/LaPresse

In testa ci è tornato Marc Marquez che, dopo la caduta di Austin, ha vinto dominando la gara spagnola davanti a Rins e Viñales. Interrogato sulla superiorità dello spagnolo, il Dottore ha espresso le proprie preoccupazioni: “la classifica del campionato è corta e sono molto contento di essere staccato solo di 9 punti, se riusciamo a rimanere attaccati il più possibile è tutto più divertente, perché vieni a correre per un obiettivo importante. Purtroppo l’altro lato della medaglia è che Marquez e la Honda quest’anno vanno fortissimo, quindi c’è probabilmente la combinazione tra la miglior moto ed il miglior pilota. Dobbiamo cercare di fare il massimo per stargli vicino e provare a dargli un po’ di fastidio, anche se ho paura che lui più o meno sarà veloce tutto il campionato“.