valentino rossi
AFP/LaPresse

Valentino Rossi sorride: ex custodi della sua villa lo trascinano in tribunale, ma il ricorso viene respinto

Manca poco per rivedere in pista i campioni della MotoGp: dopo una settimana di pausa, a seguito dei test di Jerez, disputati il giorno dopo del Gp di Spagna, i piloti sono pronti per sfidarsi nuovamente, questa volta a Le Mans, per il Gp di Francia, valido per il quinto appuntamento della stagione 2019.

valentino rossi
AFP/LaPresse

Alla vigilia del nuovo round stagionale, Valentino Rossi può finalmente tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda una questione legale che lo vedeva coinvolto insieme al padre. Circa tre anni fa, gli ex custodi della villa del Dottore lo hanno trascinato insieme a Graziano Rossi in tribunale: Victor Untu e Jigan Zinaida hanno richiesto al nove volte campione del mondo ed il padre 114mila euro di indennizzo per straordinari non pagati e 6 mesi di indennità risarcitoria.

Gli avvocati di Valentino Rossi sono però riusciti a dimostrare che i propri assistiti erano in regola e dunque i giudici sono stati costretti a rifiutare il ricorso dei due ex custodi, marito e moglie, costretti a pagare 11mila euro di spese legali.