iannone
Costanza Benvenuti/LaPresse

Andrea Iannone costretto a fare solo 2 giri sul circuito di Jerez a causa di un problema alla caviglia: il pilota Aprilia conta di rientrare a Le Mans

Niente gara nella giornata di ieri, solo due giri nei test di oggi, tappa a Jerez da dimenticare per Andrea Iannone, limitato da un problema alla caviglia. Il pilota della Aprilia, intervistato ai microfoni di Sky Sport, ha parlato così della sua situazione: “non ho forza a causa del dolore, quindi non riesco a scalare marcia. Metterla è molto semplice, il problema è tirare su il piede. Bisognava provarci perché comunque oggi è una giornata importante, persa. Serviva riconfermare alcune cose positive sabato nelle Fp4, quando sono scivolato stavo andando abbastanza forte. Il feeling con la moto era buono, era una cosa che ci piaceva riconfermare acquisendo un po’ più di certezza. In ogni caso ci ha aiutato Aleix a riconfermarlo in gara ieri. Il gonfiore c’è, ogni giorno diminuisce. Io penso di essere fortunato perché non ho mai eccessivo gonfiore e non si formano ematomi. Penso che a Le Mans sarò al 100% e questo è l’importante”.