Lapresse

Il pilota italiano ha commentato la qualifica del Gp di Jerez, conclusa al secondo posto dietro il compagno di squadra Quartararo

Per la prima volta in carriera, Franco Morbidelli centra la prima fila in MotoGp. Un risultato pazzesco per il pilota del team SIC Petronas, riuscito a piazzare i propri due piloti davanti a tutti a Jerez, con Fabio Quartararo in pole position.

Un’emozione intensa per il Morbido, apparso davvero felice ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “il team ha fatto un lavoro enorme, sicuramente tireranno fuori la birra per festeggiare, anche se sono musulmani. E’ una bellissima giornata, quando ho fatto il giro ho guardato il mega schermo e ho visto la gente del box che festeggiava, ma non capivo il motivo. Poi ho visto la classifica e ho capito tutto, è stato fantastico. Mi sento veramente bene in questa squadra, lavoriamo alla grande e sono contento. Questa qualifica ne è la dimostrazione, domani vedremo come sarà il tempo e quali gomme scegliere. Ho fatto tutte le qualifiche fino ad adesso tirando tutti con la mia scia, volevo finalmente farne una dove qualcuno tirasse me. Ci sono riuscito, ho fatto il giro dietro Viñales e lo ringrazio, perchè ho avuto un buon riferimento. Le difficoltà della Yamaha ufficiale? Viñales è andato forte, sicuramente domani lo sarà anche Vale. Lo conosciamo tutti. Oggi le condizioni erano buone, ci hanno aiutato molto. Domani se viene fuori il caldo, non so se dobbiamo ricominciare tutto daccapo“.