AFP/LaPresse

Il pilota della Honda ha analizzato la giornata di libere, svelando la strategia utilizzata in vista della gara

Danilo Petrucci davanti a tutti nella seconda sessione di prove libere del Gp di Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera il ternano della Ducati gira in 1’37″909 precedendo Andrea Dovizioso e le Honda di Cal Crutchlow e Marc Marquez.

AFP/LaPresse

Una giornata positiva per il campione del mondo, intento a seguire una precisa strategia: “abbiamo seguito un programma che credevamo fosse il migliore per scegliere bene già da oggi le gomme in vista della gara” le parole di Marquez a Sky Sport MotoGp. “Dovevamo capire bene cosa dobbiamo fare per domenica, fortunatamente ci siamo riusciti. Abbiamo lavorato bene sul set-up della moto, sono contento perchè il problema che avevamo nelle precedenti gare è risolto. Mi sento bene all’interno della curva e questo è positivo per il mio stile di guida. Ci sono molti avversari forti da tenere d’occhio, le Ducati sono competitive, Crutchlow anche così come Lorenzo, che stamattina ha iniziato davvero bene. Sarà un week-end interessante“.